Mafia, a Salemi torna la vendemmia della legalità

1' di lettura 06/09/2021 - Sabato 11 settembre, dalle 8:30, presso il fondo agricolo del turismo rurale 'Al Ciliegio' di contrada Fiumelungo a Salemi, si terrà la vendemmia della legalità organizzata da Caritas diocesana e Fondazione San Vito Onlus.

Il consueto appuntamento annuale si ripete anche per questa vendemmia tra i filari del vigneto: 2,5 ettari di Grillo che si trovano nel fondo confiscato alla mafia e affidato a Caritas-Fondazione San Vito da parte del Comune di Salemi. "Invitiamo chiunque è libero e vuole contribuire a questa iniziativa a partecipare - spiega il presidente della Fondazione San Vito Onlus, Vito Puccio -. Concluderemo la giornata con un momento di convivialità offerto a tutti".

Il succo d'uva biologico verrà impiegato nell'industria agroalimentare. I beni confiscati gestiti dalla Fondazione San Vito Onlus, tra cui anche un uliveto in contrada Pileri a Castelvetrano, "sono simbolo della riappropriazione del territorio da parte della comunità, del riscatto civile e dell'impegno di tanti, perché non si perda mai la speranza nel cambiamento", come spiega una nota della Fondazione. "Il ricavato dalla vendita ci servirà a coprire le spese della coltivazione e delle retribuzioni degli operai agricoli che lavorano con noi durante l'anno" ha spiegato ancora Puccio.






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 06-09-2021 alle 18:31 sul giornale del 07 settembre 2021 - 122 letture

In questo articolo si parla di attualità, agenzia dire, salemi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/chWK





logoEV